RICORRENZE… NATI IL 18 OTTOBRE

Alvin, ,Martina Navratilova, Gianfranco Ravasi, Jean Claude Van Damme.
MORTI: Ivanoe Bonomi, Norberto Bobbio, Chuck Berry, Henri Bergson, Thomas Alva Edison, Antonio Meucci, Alfredo Oriani, Andrea Zanzotto.

 

 

 

UNA INDISCREZIONE AL GIORNO… LA PIÙ BELLA DEL REAME

Secondo criteri sviluppati dagli antichi greci, oggi la donna più bella del mondo è Bella Hadid. La media dei vari elementi che compongono il viso avvicinano la top model a quel canone al 94,35 per cento. Nello specifico, il mento, la posizione degli occhi e la fronte sono quasi perfetti. Lo studio è stato compiuto dal chirurgo plastico Julian De Silva, che dirige il ‘Center for advanced facial cosmetic and plastic surgery’ di Beverly Hills. Subito dietro a Bella Hadid ci sono Beyoncé, Amber Heard, Ariana Grande e Taylor Swift [Negri, Vanity].

UN SORRISO… LATTUGA PER JOKER

Per interpretare “Joker”, Joaquin Phoenix doveva dimagrire 15 chili. «Sei mesi di isolamento e nessuna parvenza di vita sociale per non cadere in tentazione. All’inizio era passabile: mangiavo verdura poco condita. Poi, durante le riprese, avevo diritto a un solo pasto al giorno: lattuga, asparagi, fagiolini al vapore e una mela»
[Valent, GQ].

 

 

OGGI VI DICO… CHI VINCE IN AMORE

“Molti dicono che in amore vince chi fugge, altri che vince chi aspetta. Io dico che in amore vince semplicemente chi ama. Anche se non è corrisposto è pur sempre un vincitore, perché amare è la cosa più nobile che un uomo possa fare.”
(Susanna Tamaro)

“Ho imparato che non posso esigere l’amore di nessuno. Posso solo dar loro buone ragioni per apprezzarmi ed aspettare che la vita faccia il resto.” (William Shakespare)

“Conosce l’amore solo chi ama senza speranza.” (Friedrich Schiller)

“Quando ami qualcuno, lo ami così com’è e non come vorresti che fosse.” (Lev Tolstoj)

“La prima cosa che deve fare una donna quando desidera un uomo è fuggire.” (Molière)

ATTUALIZZANDO… STALLONE E RICHARD GERE

Ho letto cosa successe una volta in casa di Elton John: Silvester Stallone, e Richard Gere quasi si azzuffarono per conquistare Diana.
Troppo spesso si dimentica che, in amore, sono le donne – se vogliono – a muoversi per conquistare, mentre gli uomini si muovono comunque, ma quasi sempre inutilmente. Invecchiando, sono sempre più convinto che siano le donne, magari senza mostrarlo, a dirigere i giochi.
E questa idea mi é tornata in mente leggendo ciò che Elton John ha scritto nel suo libro autobiografico, “Me” (Mondadori).

I DUE DIVI DI HOLLYWOOD…

A casa del cantante, una sera, due divi di Hollywood stavano per prendersi a pugni, lottando per conquistare una donna molto affascinante. I due erano Richard Gere e Sylvester Stallone.
Lei, nientemeno che la principessa Diana. Dice Elton John: lo scontro (che sarebbe stato cinematograficamente spettacolare) fu evitato grazie al saggio intervento di David Furnish, compagno del cantante. I due erano stati invitati a una cena, a cui era presente anche Diana. Subito, sembrò quasi che fosse scoppiato il colpo di fulmine, tra lei e Richard Gere.

GERE E DIANA SI ERANO APPARTATI

La principessa e l’attore civettavano, isolati davanti al caminetto. Ma Stallone, rude prepotente e determinato, non la prese bene. Elton scrive testualmente che Silvester era arrivato con il preciso progetto di “farsi” Diana.
Lei aveva appena divorziato da Carlo, Richard da Cindy Crawford. Quasi subito si scopri che Stallone e Gere non erano a tavola, ma si sfidavano in corridoio.
David riuscì a separarli. Conclusione? Insisto: la decisione spetta sempre alle donne. E dopo il fattaccio non si ha notizia di un flirt della principessa, né con l’ufficiale gentiluomo né con Rambo.

STALLONE SBATTÉ LA PORTA…

Meglio aspettare, ragazzi: aspettare e non sperare, superficialmente, pensando di fare facili o difficili conquiste. Al contrario di Stallone, che se ne andò sbattendo la porta e borbottando: “Se avessi saputo che anche il Principe del Fottuto Fascino era qui…”. E poi, sprezzante: “Se l’avessi voluta, Diana, me la sarei presa”»

 

 

cesare@lamescolanza.com